Localizzazione e conteggio di proteine canale mediante tecniche di super risoluzione in fluorescenza

Le tecniche di localizzazione di singola molecola hanno trovato applicazione in campo biologico laddove è richiesto lo studio di strutture subcellulari e della distribuzione di proteine al di sotto del limite di diffrazione. Tali tecniche, oltre a permettere un imaging con altissima risoluzione, rappresentano un potente strumento per quantificare la distribuzione di proteine a livello molecolare, consentendo di “contare” il numero di macromolecole presenti in un sistema biologico. Tecniche di singola molecola basate su conteggio molecolare risultano anche ottimali per studiare la distribuzione ed il numero di proteine di membrana e recentemente, per rispondere all’esigenza di caratterizzare le unità presenti in omo ed eterodimeri proteici sono stati implementati approcci sperimentali quantitativi basati “stepwise photobleaching”. Questo progetto disegnato in collaborazione con il dipartimento di nanofisica dell’Istituto Italiano di Tecnologia si propone di utilizzare le tecniche di super-risoluzione, basate sulla localizzazione di singola molecola, per determinare la stechiometria dei canali del cloro ClCK e e della loro subunità. La determinazione della stechiometria dei canali CLCK sarà effettuata utilizzando proteine d’interesse legate a proteine fluorescenti per rilevare il segnale di singola molecola combinate con approcci quantitativi, quali “stepwise photobleacing” per la determinazione del numero di subunità del canale.

Membri:
Raffaella Magrassi (Responsabile)
Alessandra Picollo
Michael Pusch (Responsabile)