Sede Secondaria di Milano

L’ex-Centro di studio sulla biologia cellulare e molecolare delle piante, convenzionato con l’Università di Milano presso il Dipartimento di Biologia dell’Università, nacque negli anni ’50, ed è stato il primo Centro del Cnr in Italia ad occuparsi di Fisiologia delle piante con i metodi della moderna biofisica, biochimica e fisiologia cellulare.

Istituito per iniziativa di Sergio Tonzig, professore di botanica a Milano, il Centro è andato ampliando ed approfondendo lo studio del regno vegetale focalizzato su tre aspetti principali: fotosintesi, bioenergetica, e genetica molecolare.

Oltre all’attività storica della sede, negli ultimi anni si è stabilito un gruppo di biologia strutturale che lavora nel contesto del Dipartimento di Bioscienze (Università di Milano). Il gruppo integra cristallografia a raggi X, Scattering a raggi X a piccolo angolo (SAXS) e più recentemente, microscopia a crioconservazione insieme a metodi di biologia computazionale e biochimica e biofisica delle proteine, per affrontare diversi problemi biologici relativi a diverse patologie umane. In particolare l’applicazione di metodi biofisici alla struttura delle proteine può essere utile per l’identificazione / ottimizzazione di piccole molecole che possono essere sviluppate come nuovi farmaci. Attualmente il gruppo è coinvolto nello studio di tumori, malattie genetiche rare, infezioni virali e batteriche e malattie neurodegenerative.